fr en es pt nl de

prossimo

Скоро сайт будет доступен на русском языке. Strona będzie wkrótce dostępna w języku polskim. 该网站即将推出中文版

Africa

America del Nord

Asia

Centroamerica & Caraibi

Europa

Francia

Oceania

Sudamerica

Vicino e Medio Oriente

Organizza il tuo viaggio su misura Georgia con un'agenzia locale !

Desidero partire a
Chi è in viaggio?

Ricevere proposte personalizzate gratuite e non vincolanti in pochi click

  • Descriveteci il vostro progetto di viaggio: i vostri desideri e le vostre esigenze
  • Inviamo la vostra richiesta alle agenzie locali
  • Ricevi fino a 4 preventivi personalizzati gratuiti
  • Scegliete l'agenzia locale che fa per voi

Lasciare in Georgia

#Paesaggi maestosi e variegati Onnipresenza della natura, culture rurali, grandi aree selvagge: i paesaggi della Georgia montuosa sono stati incredibilmente risparmiati dall'industrializzazione e dalla bonifica del territorio che ha segnato molti paesi post-sovietici. La Georgia ha una natura regale, maestosa e abbondante. Destinato dai governanti sovietici all'agricoltura e al turismo, il paese ha subito un'espansione urbana relativamente modesta nel XX secolo, cosicché le campagne e la natura hanno ancora i loro diritti sulla grande maggioranza del territorio. La maggior parte delle regioni che attraverserete sono caratterizzate da un paesaggio piacevole, da un clima temperato e da terreni fertili, e sono grandi come l'Irlanda, con una sorprendente diversità di climi e paesaggi. Il Mar Nero offre coste subtropicali; la Kakhetia del confine azero è un semideserto; poco più a nord, la valle dell'Alazania è una valle del vino. Limetia è formata da una pianura ridente e da verdi colline; il Kartlie è un altopiano piuttosto arido, a volte aspro, a volte fertile, delimitato da catene e dalle loro alte cime. Il bacino di Tbilisi ha un'aria mediterranea. Il Grande Caucaso, il tetto d'Europa, è un'alta parete cristallina con profonde valli, con magnifici paesaggi di alta montagna; il Piccolo Caucaso è un complesso e frastagliato rilievo vulcanico, lussureggiante nell'Adjaria e nella Guria, boscoso nel Bordjomi; è un arido altopiano a Samtskhe e un altopiano lacustre, quasi lunare a Djavakhetia. Tutti i livelli di montagna sono secolarizzati attraverso una grande varietà di climi, dal subtropicale all'umidità della steppa. Caldo estivo per le escursioni e il nuoto in estate, neve abbondante per lo sci in inverno, non mancano certo le attività nella natura in qualsiasi stagione della vostra visita.
Un ricco patrimonio umano: tutto il Paese è costellato di vestigia del passato, testimoni di una brillante civiltà antica. Se l'architettura urbana medievale è stata in gran parte devastata dalle invasioni che hanno dilaniato il paese, i georgiani hanno conservato chiese e monasteri, costruiti nei secoli in splendidi siti naturali, solcati da montagne e valli. Sono stati registrati più di 3.000 monumenti religiosi; in tutto, la Georgia ha circa 5.000 monumenti storici, ricche reliquie di una brillante miscela di tradizioni indigene e delle diverse culture che sono passate attraverso il paese. Le influenze persiane, turche, bizantine, russe, armene e tedesche si sono fuse con le tendenze culturali locali per creare un'eredità contrastante, a cavallo tra l'Occidente e l'Oriente cristiano e musulmano. Ovunque vi troviate in campagna, troverete un sito architettonico antico e grandioso: una fortezza in rovina su uno sperone roccioso, una cappella, una chiesa o un complesso monastico, un insediamento troglodita, un villaggio montano di torri difensive, le rovine di una moschea o di una sinagoga. Nel XIX secolo, l'Impero russo iniettò un rapido sviluppo urbano nella sua scalinata meridionale, che in parte prese il sopravvento sugli stili indigeni e diede vita a un'architettura particolarmente colorata e inventiva. Anche il patrimonio urbano della Georgia è ricco e affascinante, dalle terme agli edifici prestigiosi fino ai semplici edifici residenziali. La sua quintessenza si trova a Tbilisi, la città più maestosa del Caucaso meridionale, un magnifico mix di secoli. Infine, il tipico habitat georgiano è stato il sogno di generazioni di artisti, con i suoi balconi, le terrazze, i giardini con pergolati e i cortili interni, che favoriscono il clima mite del paese.

Il viaggiatore: un ospite prima di essere un turista

La Georgia è un paese che rimane lontano dal turismo di massa. Viaggiando per il paese, è un rapporto di ospitalità che le persone svilupperanno con voi, molto prima di un rapporto con il turista. Anche se è ovvio che il viaggiatore straniero ha soldi, in qualsiasi regione della Georgia, ancora di più se è remota, sarà trattato prima di tutto come un ospite che è orgoglioso di mostrare il suo paese. Se si è invitati a visitare, non è necessariamente per profitto, ma perché è sacro dare al visitatore una buona immagine del suo patrimonio. Se questa regola è ancora più vera nella regione che nella capitale, in senso lato, l'aspetto pecuniario è ben lungi dall'essere quello che avrà la precedenza nei vostri contatti con la popolazione. Apprezzate le tradizioni dell'ospitalità, lontano dai circuiti turistici che hanno snaturato il rapporto del viaggiatore con gli indigeni.

Tradizioni vivaci e pittoresche

Sotto ogni aspetto, la Georgia offre spettacoli insoliti e coloratissimi. Artisticamente il folklore è ricco e curioso, composto da un misto di accenti orientali e occidentali: profondi canti polifonici, ritmi originali, danze acrobatiche, mestieri variegati. Non perdete l'occasione di apprezzarlo. La cucina georgiana è molto originale: dai khinkalis, ravioli succosi, agli spiedini cotti con il melograno, passando per i khatchapouris, frittelle con formaggio fuso, le spezie sono gustose, particolari, spesso mai viste prima. La terra georgiana produce frutta e verdura deliziosa e il vino georgiano è uno dei più famosi. Non perdete l'occasione di assistere a cerimonie civili e religiose. La Soura georgiana, il banchetto georgiano, con i suoi rituali e i suoi brindisi, è un evento unico e pittoresco. Le messe ortodosse illustrano l'originalità della spiritualità georgiana. A Tbilisi, durante l'anno, le feste religiose e politiche segnano il calendario, a volte un residuo delle antiche tradizioni del Paese, a volte l'eredità delle celebrazioni di massa in stile sovietico. Ma ogni volta è un'esperienza unica.



Perché scegliere un'agenzia locale?

  • Ogni agente locale vive sul posto ed è un esperto della destinazione.
  • Il vostro soggiorno sarà al 100% su misura e adattato a tutti i vostri desideri.
  • Il vostro agente locale sarà sempre disponibile per garantire che il vostro viaggio sia in linea con le vostre aspettative.
  • Approfittate dei migliori prezzi essendo direttamente in contatto con l'organizzatore in loco.

Viaggiatori che hanno visitato Georgia è piaciuto anche

I media ne parlano