Organizza il tuo viaggio su misura in
Suriname con un'agenzia locale !


Descriveteci il vostro progetto di viaggio: i vostri desideri e le vostre esigenze

Inviamo la vostra richiesta alle agenzie locali

Ricevi fino a 4 preventivi personalizzati gratuiti

Scegliete l'agenzia locale che fa per voi

Perché andarsene in Suriname ?

La foresta tropicale copre circa il 94% del territorio del Paese, di cui il 91% è foresta primaria. La foresta amazzonica è la più ricca al mondo in termini di biodiversità. Il Suriname conta 200 specie di mammiferi (scimmie, felini, delfini, capibara, tapiri), oltre 700 specie di uccelli dai colori sontuosi, 130 specie di rettili (tartarughe, serpenti, caimani) e circa 100 specie di anfibi. La vegetazione è rigogliosa, e ad oggi sono state registrate non meno di 5.000 specie di piante, dalle orchidee all'eliconia e all'ibisco, per non parlare dell'emblematica ninfea gigante Victoria Amazonica. Nuove specie di animali e piante vengono regolarmente rilevate e molte sono quelle che rimangono da scoprire... Gli amanti della natura ne saranno entusiasti!


Scarica un estratto gratuito della Guida Petit Futé

Preparazione del viaggio in Suriname

La foresta tropicale copre circa il 94% del territorio del Paese, di cui il 91% è foresta primaria. La foresta amazzonica è la più ricca al mondo in termini di biodiversità. Ci sono 200 specie di mammiferi (scimmie, felini, delfini, capibara, tapiri), più di 700 specie di uccelli colorati, 130 specie di rettili (tartarughe, serpenti, caimani) e circa 100 specie di anfibi. La vegetazione è rigogliosa, e ad oggi sono state registrate non meno di 5.000 specie di piante, dalle orchidee all'eliconia e all'ibisco, senza dimenticare l'emblematica ninfea gigante Victoria Amazonica. Nuove specie di animali e piante vengono regolarmente rilevate e molte sono quelle ancora da scoprire... Gli amanti della natura saranno al settimo cielo!

Un capitale stupefacente

Paramaribo è la patria di una grande diversità etnica che le conferisce una propria identità, sia essa religiosa, culturale o artistica. Il centro storico della capitale è patrimonio dell'umanità dell'UNESCO dal 2002 per la sua architettura unica, frutto dell'incontro delle tecniche costruttive europee con i materiali e il know-how indigeni. La presenza di edifici religiosi di diversi culti (chiese, templi indù, moschee, sinagoghe...) illustra la grande tolleranza che caratterizza la città. <È anche una capitale vivace con una moltitudine di mercati, negozi, casinò e ristoranti che offrono la possibilità di gustare una varietà di cucine: indiana, giavanese, creola, cinese, olandese... E per sfuggire al trambusto della città, si può anche fare una gita in barca sul fiume Suriname per osservare i delfini al tramonto.

Una popolazione multietnica

La popolazione del Suriname, che conta 579.000 abitanti, comprende molte comunità. I più importanti sono l'Hindustani e i creoli (di origine europea e africana). Poi ci sono i giavanesi (indonesiani) e i marroni neri, discendenti degli schiavi africani fuggiti. Il resto del popolo è composto da amerindi, cinesi ed europei. Tutta questa comunità vive insieme in una tolleranza esemplare e dona al Suriname una grande ricchezza.

Grandiose riserve naturali

La foresta amazzonica è la principale ricchezza del paese. Il governo lo ha capito e cerca di preservare questo fragile ecosistema su cui è stata forgiata gran parte della sua identità. Il Suriname possiede quindi 1 parco e 11 riserve naturali, tra cui una delle più grandi del mondo: la Riserva Naturale Centrale del Suriname, patrimonio mondiale dell'UNESCO. Situato nel centro del paese, copre l'11% del territorio nazionale, ovvero circa 15 milioni di ettari! Citiamo anche il Parco Naturale di Brownsberg, situato a soli 130 km da Paramaribo, che è uno dei più popolari del paese. L'ecoturismo è l'attrazione principale del Suriname, ogni riserva ha le sue specificità e molti operatori offrono tour di più giorni. È andando in profondità nell'interno del paese che si scopre tutta la bellezza della foresta vergine e la ricchezza della cultura americana.

Una destinazione fuori dai sentieri battuti

Il Suriname è una destinazione originale ancora incontaminata dal turismo di massa, e una visita al paese può essere la continuazione di un viaggio in Guyana. I viaggiatori in cerca di emozioni e di un cambio di scenario non rimarranno delusi! Andare ad incontrare gli ultimi abitanti dei villaggi amerindi, situati nel mezzo di una selvaggia foresta amazzonica, è un'esperienza unica. Anche il turismo d'avventura è molto sviluppato e le possibilità sono numerose. La maggior parte delle destinazioni richiede un volo in un piccolo orologio a cucù che sorvola la giungla. Alcuni siti sono ben meritati, come il mitico monte Kasikasima che domina la foresta vergine, accessibile solo con il trekking, e molte gite in canoa lungo i fiumi dove si attraversano imponenti rapide, come quelle del fiume Corantijn. Gli appassionati di pesca non saranno da meno, più di 350 specie di pesci popolano le acque dell'Amazzonia ed è un'attività praticata da molti Surinamesi. Qualunque attività scegliate, la scoperta del Suriname manterrà la sua promessa di avventura.