fr en es pt nl de

prossimo

Скоро сайт будет доступен на русском языке. Strona będzie wkrótce dostępna w języku polskim. 该网站即将推出中文版

Africa

America del Nord

Asia

Centroamerica & Caraibi

Europa

Francia

Oceania

Sudamerica

Vicino e Medio Oriente

Organizza il tuo viaggio su misura Bulgaria con un'agenzia locale !

Desidero partire a
Chi è in viaggio?

Ricevere proposte personalizzate gratuite e non vincolanti in pochi click

  • Descriveteci il vostro progetto di viaggio: i vostri desideri e le vostre esigenze
  • Inviamo la vostra richiesta alle agenzie locali
  • Ricevi fino a 4 preventivi personalizzati gratuiti
  • Scegliete l'agenzia locale che fa per voi

Lasciare in Bulgaria

#Anima slava e mediterranea A parte lo yogurt, la sua capitale Sofia o una squadra di calcio che ha fatto piangere i tifosi di Les Bleus negli anni '90, la Bulgaria probabilmente non significa molto per voi. Tuttavia, circa dieci milioni di turisti stranieri vengono in Bulgaria ogni anno dalla Russia, dalla Germania e dall'Inghilterra.
Questo Stato membro dell'Unione Europea dal 2007 merita una visita per i suoi tesori culturali iscritti nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO e per la grande varietà dei suoi paesaggi, dal massiccio dei Balcani alle splendide spiagge di sabbia dorata lungo il Mar Nero. La Bulgaria è il crocevia storico e geografico dell'Europa centrale dove si incontrano l'Occidente e l'Oriente, ma anche l'anima slava e la cultura mediterranea. Sia che si tratti di un autogita o di un viaggio organizzato, in coppia o con gli amici, si incontrano più di un centinaio di monasteri ortodossi in siti naturali spesso grandiosi come i Monti Rila, antiche città tracie e romane preziosamente conservate come Abrito, e persino chiese scavate nella roccia a Ivanovo. Andare in Bulgaria significa anche tuffarsi nelle sorgenti termali in coppia o con gli amici in centinaia di sorgenti naturali e in una moltitudine di centri termali, sulle rive del Mar Nero così come in montagna. Il turismo verde è inoltre un'importante risorsa per venire a passeggiare qui tra boschi, massicci, laghi e valli in una decina di parchi nazionali. E d'inverno è anche bello, grazie soprattutto alle tre stazioni sciistiche locali.
monastère de Rila en Bulgarie

I must della Bulgaria

Baltchik, la città bianca Adagiata in un'ampia baia del Mar Nero, la città di Baltchik è costruita ai piedi di alte colline in un ambiente calcareo bianco scintillante. Uno scenario magico ricco di numerose attrazioni turistiche, mentre nelle vicinanze si trovano alcune delle più rinomate località balneari del paese. La cattedrale-monumento di Alexander Nevsky a Sofia Insieme alla Basilica di Santa Sofia, è l'altro simbolo della capitale bulgara. La più grande cattedrale dei Balcani e una delle più importanti del mondo ortodosso cattura l'attenzione con la sua ricca decorazione interna e le sue splendide cupole ricoperte d'oro. Veliko Tarnovo, la città delle stelle L‘ex capitale reale offre nel nord del paese una disposizione e una disposizione unica di case disposte in un anfiteatro intorno al fiume Yantra e ai suoi numerosi meandri. Le vecchie strade e il quartiere medievale sono in linea con lo stile. Il monastero canonico di Rila Ancora abitato da monaci ortodossi più di 10 secoli dopo la sua fondazione, il monastero di Rila è il più famoso della Bulgaria. Un luogo formidabile dove la spiritualità e gli splendori architettonici del Rinascimento bulgaro del XIX secolo si mescolano in un ambiente selvaggio e ammaliante. Classificato come patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.
Les 7 lacs en Bulgarie

Bulgaria fuori dai sentieri battuti

Escursioni nel Parco Nazionale di Rila Il più grande parco naturale del paese si estende a 100 km a sud di Sofia. Un territorio di foreste e montagne (tra cui il Monte Musala (2925 m), il punto più alto della Bulgaria) attraversato da grandi fiumi e punteggiato da più di cento laghi, tra cui il 7 del monte Rila a oltre 2.000 m di altitudine. Scendere le piste a Borovets Nei Monti del Rila c'è anche la più grande e antica stazione di sport invernali del paese. Arroccato a 1.300 m, fu inaugurato nel 1896 dal principe Ferdinando I di Bulgaria. Nonostante l'età, è un resort moderno e di alto livello. Passeggiando per i vicoli di Sozopol Sozopol è una delle più antiche città bulgare, fondata dai greci nel V secolo a.C.. Situato su una penisola rocciosa nel Mar Nero, offre ai suoi numerosi visitatori estivi un bellissimo labirinto di strade acciottolate nel suo centro storico. Prendete una ciotola di cultura a Plovdiv La città di 7 Colline era meno interessata dalla pianificazione urbanistica sovietica rispetto alla capitale Sofia. Designata Capitale Europea della Cultura per il 2019, Plovdiv ospita un numero impressionante di antiche rovine, tra cui un meraviglioso anfiteatro romano e un antico stadio. Meritano una visita anche i suoi ciottoli e le sue case colorate.

Un clima mite

Il clima della Bulgaria è temperato, con un misto di influenze continentali e mediterranee. Per decenni i nordici del blocco orientale hanno cercato qui la loro Costa Azzurra. Conclusione: ci sono pochi mesi spiacevoli per il turismo all'aria aperta. Ci sono molte giornate di sole durante tutto l'anno. La cultura dei caffè e delle terrazze è una caratteristica forte del paese, così come le solite passeggiate lungo i viali pedonali, le passeggiate sul lungomare o nei parchi. Tra marzo e ottobre, le passeggiate serali sono un'attività nazionale in Bulgaria. Le condizioni naturali per la pratica di sport all'aria aperta sono eccellenti tutto l'anno: sci, snowboard e racchette da neve in inverno, nuoto, windsurf, vela, immersioni, trekking, trekking, escursioni, arrampicata, alpinismo in estate... Inoltre, questo buon clima vi porterà in bocca le delizie del paese, in tutte le stagioni frutta e verdura di ottima qualità e sapori rustici. Per non parlare del vino...

Natura spettacolare

La natura bulgara è bella e varia. Paesaggi di bassa e medio-alta montagna, pianure e valli, gole e pascoli di montagna, zone pedemontane vinicole, scogliere, spiagge, baie e lagune compongono sontuosi panorami. La Bulgaria sud-occidentale è la regione più spettacolare per chi cerca la montagna. È coperto da un susseguirsi di catene montuose di media e alta montagna, in paesaggi a metà strada tra il Massiccio Centrale e le Alpi. Si tratta di una serie di montagne giovani come le Alpi, ma la cui elevazione è stata interrotta prima, raschiando a malapena i 3.000 metri. Questa sequenza contiene, da nord-ovest a sud-est da Sofia, i massicci di Vitocha, Rila, Pirin e i Rodopi. Al centro del paese, che si estende da ovest a est, il Grande Balcanico, o Stara Planina, è una catena montuosa di seconda scelta, altrettanto affascinante e selvaggia. Il sud-ovest e i Balcani sono un paradiso per gli amanti della montagna e della natura, ideale per le escursioni e gli sport di montagna. Più accessibile e sviluppata nel nord, più remota e arcaica nei Monti Rodopi, questa zona è selvaggia e meno frequentata dei suoi coetanei dell'Europa occidentale. La sua fauna è abbondante; fa la differenza con le regioni dove l'uomo ha domato la natura: orso, lince e lupo saranno i vostri vicini (anche se non vi troverete faccia a faccia ogni giorno!).Oltre all'aria fresca, alla natura e allo sport, ci sono naturalmente i paesaggi, variegati, ricchi di microclimi e di fenomeni geologici inaspettati, che rappresentano davvero una moltitudine di attrazioni: camini delle fate, scogliere, piramidi, ponti naturali, grotte, gole, gole, picchi, sorgenti... E poi c'è la costa del Mar Nero, il sontuoso corso del Danubio e le sue zone umide, eccezionali riserve ornitologiche dove nidificano anche i pellicani... Due delle grandi rotte aeree dei migranti attraversano il paese via Pontica, lungo la costa del Mar Nero, e via Aristotelis, lungo il fiume Struma. Per quanto riguarda la flora, c'è anche una ricchezza di specie endemiche europee, mediterranee, caucasiche, caucasiche, asiatiche minori e balcaniche... In breve: per le sue dimensioni, la Bulgaria ha una superba diversità di ecosistemi e paesaggi. Il turismo naturalistico, una destinazione d'elezione!

Nella terra del termalismo

Con le sue quasi 600 sorgenti minerali con proprietà curative, il territorio bulgaro era già conosciuto nell'antichità come meta termale. Intorno ad alcune di queste sorgenti ai piedi delle montagne e lungo la costa del Mar Nero, i Traci costruirono le loro città e più tardi i Romani eressero bagni pubblici. L'imperatore Settimio Severo e sua moglie Giulia Domna, ad esempio, si fermarono più a lungo del previsto per godersi le acque termali di Sofia e i Romani costruirono a Varna le più grandi terme romane della penisola balcanica. Oggi le acque hanno composizioni chimiche molto diverse e un alto livello di mineralizzazione. A causa della loro origine profonda, la loro composizione chimica è costante. La combinazione vincente delle terme bulgare è il clima mite e l'ampia gamma di proprietà curative delle sue acque. Diversi centri termali ben attrezzati offrono una vasta gamma di trattamenti. Di particolare rilievo è un vero e proprio geyser a Sapareva Banya dove l'acqua sgorga a 103 °C, ma soprattutto le piccole città termali di Velingrad, Sandanski, Devin e Hissarya tra le tante.
Guida pratica per il vostro viaggio Bulgaria
Guida pratica per il vostro viaggio Bulgaria


Perché scegliere un'agenzia locale?

  • Ogni agente locale vive sul posto ed è un esperto della destinazione.
  • Il vostro soggiorno sarà al 100% su misura e adattato a tutti i vostri desideri.
  • Il vostro agente locale sarà sempre disponibile per garantire che il vostro viaggio sia in linea con le vostre aspettative.
  • Approfittate dei migliori prezzi essendo direttamente in contatto con l'organizzatore in loco.

Viaggiatori che hanno visitato Bulgaria è piaciuto anche

I media ne parlano