fr en es pt nl de

prossimo

Скоро сайт будет доступен на русском языке. Strona będzie wkrótce dostępna w języku polskim. 该网站即将推出中文版

Africa

America del Nord

Asia

Centroamerica & Caraibi

Europa

Francia

Oceania

Sudamerica

Vicino e Medio Oriente

Organizza il tuo viaggio su misura Moldavia con un'agenzia locale !

Desidero partire a
Chi è in viaggio?

Ricevere proposte personalizzate gratuite e non vincolanti in pochi click

  • Descriveteci il vostro progetto di viaggio: i vostri desideri e le vostre esigenze
  • Inviamo la vostra richiesta alle agenzie locali
  • Ricevi fino a 4 preventivi personalizzati gratuiti
  • Scegliete l'agenzia locale che fa per voi

Lasciare in Moldavia

#Una terra sconosciuta nel cuore dell'Europa Se state leggendo queste righe, siete sulla strada per terra in incognito...? Sicuramente ne avete parlato in giro, ma lungi dal suscitare un entusiasmo generale, avete invece notato che in media una persona su dieci è in grado di localizzare la vostra prossima destinazione europea su una mappa, o addirittura di dubitarne dell'esistenza. Quindi congratulazioni! Lei è un viaggiatore fortunato, sul punto di scoprire ciò che pochi conoscono della Moldavia. Stranamente, la prima attrazione di questo paese è l'ignoranza che ne abbiamo e, quasi incontaminata dal turismo, cosa c'è di più attraente, al giorno d'oggi, alla ricerca di veridicità e autenticità, che intraprendere un viaggio verso una destinazione fuori dai sentieri battuti? Sicuramente avrete delle belle storie da raccontare al vostro ritorno, perché sappiate che sarete sorpresi, confusi e incantati. Tra i misteri, i miti e il paese di Tintin, sei un po' smarrito, ed è una buona cosa. Preparatevi a vedere cose belle, a mangiare come mai prima d'ora, a bere vini incredibili, a visitare le più grandi cantine e collezioni di vini del mondo, a ubriacarvi con centinaia di storie e leggende circondate da splendidi paesaggi, a divertirvi un sacco con i moldavi, e a finire per sentirvi a casa vostra! Strano? Non ci credi? Accettiamo le scommesse, perché senza troppi rischi, tornerai arricchito da questo viaggio. Appena partirete, vi mancherà già la Moldavia.
Un paese al crocevia di culture: il patrimonio culturale moldavo è il risultato di incroci e incontri di popoli diversi fin dall'antichità. Dominata dalle sue origini latine, la cultura si arricchirà nei secoli di altre influenze, bizantina, slava, poi europea a partire dal XIX secolo, componendo anche con una forte ascendenza francese. Il risultato è un amalgama di tradizioni culturali orchestrate da scambi voluti o forzati, ma le loro influenze hanno solo creato e sviluppato una cultura viva, popolare ed elastica. I fratelli con la Romania, le lotte contro i turchi e la dominazione della Russia zarista e poi sovietica hanno lasciato il segno. Questo territorio geograficamente incuneato, attraversato da culture opposte, è riuscito a trarre vantaggio dalla mescolanza e dall'incontro dei popoli. È forse lì che si trova l'identità di questo Paese, a volte difficile da capire, dove per le strade la lingua rumena accanto al russo riecheggia ancora la storia. In questi contrasti di identità ed etnia, i moldavi sono riusciti a preservare il loro folklore e le loro tradizioni, che rappresentano la loro forza e la loro esistenza. Rimarrete incantati nel vedere quanto ci tengono a loro e vogliono condividerli. In questa simbiosi culturale, l'architettura nasconde antichi resti geto-daciani, fortificazioni romane, fortezze medievali e monasteri. Il XIX secolo sarà un esempio di una notevole architettura eclettica con tendenze bizantine, rumene, slave e moresche, con le residenze della nobiltà e gli edifici dell'architettura civile che oggi ospitano magnifici musei. Infine, la cultura si è radicata nelle campagne con villaggi che sono rimasti autentici, conservando il loro folklore e le loro tradizioni ancestrali. Danze, canti, arti popolari e feste tradizionali sono un evento festivo che non dimentica le papille gustative, offrendo una deliziosa cucina tradizionale e naturale.

I villaggi moldavi e l'agriturismo

Gli amanti del turismo rurale saranno in paradiso con le pensioni agrituristiche che cominciano a fiorire in Moldavia, da nord a sud, ma soprattutto lungo le rive del Dniestr, soprattutto nella parte orientale del paese. Consapevoli del loro potenziale, i villaggi si stanno dotando di strutture per accogliere i visitatori in cerca di campagna e di autenticità. Un'occasione per immergersi nel paese ed entrare nelle case moldave. Perché è di questo che si tratta, queste piccole case tradizionali offrono tutta la loro veridicità e vengono a soddisfare la nostra curiosità confidandoci i loro segreti. I moldavi hanno potuto arredare le loro case con tutti i comfort senza snaturarle. I vostri padroni di casa moldavi non saranno a corto di idee per aiutarvi a scoprire le loro tradizioni. I buoni pasti fatti con i prodotti dell'orto, le ricette della nonna e il buon vino locale scandiscono le giornate. Questa campagna tonificante e veramente autentica è un incanto per ogni amante della natura. Alloggi tradizionali splendidamente decorati con i colori locali, la partecipazione alle attività quotidiane, il folklore e l'apprendimento dell'arte popolare renderanno il vostro soggiorno indimenticabile, forse avrete difficoltà ad andarvene, pieni di tanto calore, gentilezza e attenzione. Le pensioni più stagionate per i turisti si trovano nei bellissimi villaggi di Butuceni e Trebujeni, che formano il complesso archeologico di Orhei Vechi a meno di 40 chilometri a nord della capitale.

La strada del vino

Se non avete mai sentito parlare dei vini moldavi, è ora che lo facciate! La cultura del vino fa letteralmente parte del patrimonio e del paesaggio di questo paese. In effetti, fin dal Medioevo la Moldavia ha una passione per il vino. La terra fertile e il clima hanno favorito lo sviluppo dei vigneti, il cui vino un tempo ha arricchito le tavole degli zar e di altri monarchi europei. Oggi, rafforzata da questo patrimonio, la Moldavia sta conservando e raddoppiando le sue energie per perpetuare questa preziosa e notevole parte della sua cultura. Gli ettari di vigneti e la scoperta dei vini saranno un ottimo approccio per assaporare la splendida campagna collinare di questo paese. Ovunque si vada, una fabbrica di vino non è lontana con più di 142 cantine, 23 delle quali hanno l'esperienza e le strutture per accogliere i visitatori nelle migliori condizioni. Oltre agli eccellenti vini rossi e bianchi prodotti con uve per lo più francesi, moldave o tedesche, l'infrastruttura è davvero sorprendente. Le collezioni di vini sono talvolta impressionanti con i loro chilometri di gallerie sotterranee profonde più di 60 metri, che possono essere visitate in auto. La maggior parte di questi stabilimenti offrono la possibilità di combinare degustazioni e deliziosi pasti in ambienti spesso sorprendenti. In realtà, l'esperienza dei vini moldavi non dovrebbe tardare ad arrivare, è una delle grandi ricchezze e dell'orgoglio del Paese. Le cantine più grandi si trovano nella regione centrale, a poche decine di chilometri dalla capitale, ma per un percorso più rurale , iniziate a scoprire i sublimi vini della Moldavia meridionale. I vini moldavi di fama internazionale sono ancora oggi esportati per il momento soprattutto nell'Europa dell'Est, ma recentemente ha aperto anche il mercato asiatico con la Cina e la Corea del Sud. Infine, va notato che il vino moldavo è stato invitato alla Corte Reale d'Inghilterra dal 1974 con il famoso Ro?u de Purcari, e che alcune personalità di questo mondo, come Angela Merckel o Vladimir Putin hanno le loro cantine e riserve personali in Moldavia, le cantine di Cricova o Mile?Cricova, Mile'tii Mici, Purcari e Chateau Vartely sono le più notevoli aziende vinicole aperte al pubblico, mentre altre come Castel Mimi o Et Cetera non dovrebbero tardare ad aprire le loro porte mentre scriviamo questa guida.

Chiusa, capitale verde

Chiusi è una città ideale per un soggiorno felice. Capitale verde, è la città più verde d'Europa con i suoi grandi parchi e una ventina di laghi. Così, nei fine settimana, non c'è bisogno di percorrere miglia per un piccolo pezzo di campagna, ci sei tu! Chiusa ha l'aria di una città di provincia, molto facile da capire nella sua pianificazione urbanistica, ci si sposta facilmente. La spina dorsale della città, gli Champs-Elysées moldavi , in una parola, il viale tefan cel Mare, è la vetrina di questa capitale. Chiusa è irrimediabilmente rivolta verso l'Europa con i suoi nuovi marchi, l'energia economica che si sta sviluppando, i cantieri di ristrutturazione o restauro in tutta la città, la città rimane ovviamente impregnata dagli anni della colocazione con la cultura sovietica. Su ogni lato del viale, strade perpendicolari e parallele definiscono zone più intime , lontane dal traffico, fiancheggiate da ristoranti, terrazze, bar, alberghi; ed eccovi nel centro di Chi in Abruzzo. Naturalmente siamo lontani dalle grandi capitali europee come Parigi, Roma o Londra, con un patrimonio così ricco e importante. Sì, a Chiusi è più semplice, la giovane capitale spesso devastata o distrutta ha perso molto del suo patrimonio architettonico, ma comunque gli amanti della cultura e dell'architettura troveranno qualcosa di loro gradimento, con alcuni musei notevoli, belle facciate ottocentesche, cattedrali, chiese antiche, senza dimenticare naturalmente il patrimonio dell'architettura sovietica che ha plasmato interi quartieri della città. Chi in lui è il luogo ideale per passeggiate tranquille, passeggiate, shopping e altre scoperte. Inoltre, la città sorprende molto piacevolmente per la sua calma e la sua dolcezza di vita. Se, se vedrete! Quindi un consiglio, divertitevi a perdervi in questa città che a volte vi rivelerà una piccola impresa atipica, una sinagoga in rovina, reliquie dell'epoca comunista, officine di riparazione di altri tempi, tanti mormorii quanti ne avete bisogno di sentire, allontanandovi dall'attività frenetica e urbana dell'arteria principale. Poi arriva la sera, e cosa c'è di meglio che sedersi su una delle innumerevoli terrazze, bevendo un buon bicchiere di vino per esempio, gustando la buona cucina locale. Se non siete stanchi dopo una giornata a Chiusi, perché camminate molto (anche se la città è molto ben attraversata dai trasporti), i caffè e la loro musica dal vivo, i bar e le discoteche notturne non vi deluderanno, i giovani moldavi amano far festa, i tacchi alti e le minigonne (estate e inverno) sono de rigueur per le ragazze, ed è festa tutta la notte!

Natura onnipresente

La Moldavia è un paese ben noto per la sua ricchezza naturale. Centinaia di riserve punteggiano il territorio, alcune delle quali, immense, contengono la storia della fauna e della flora, alberi secolari, foreste primarie.? La natura in Moldavia è bellissima, i paesaggi boschivi, alcuni canyon scavati dai fiumi, i misteriosi monumenti naturali sono tutti buoni motivi per fare escursioni a piedi o all'aperto. La maggior parte dei siti naturali sono protetti e legati all'ecoturismo, il loro scopo è quello di preservare la fauna e la flora delle regioni. Questi luoghi poetici le cui foreste sono popolate da leggende del principe tefan cel Mare, dove i laghi e i fiumi sono di puro romanticismo, dove i canyon e i loro monasteri rocciosi hanno un forte carattere, e dove alcune stranezze della natura sono ancora irrisolte, costituiscono un percorso essenziale per capire il legame dei moldavi con il loro ambiente naturale. Le inevitabili riserve: P?durea Domneasc? Plaiul Fagului, Prutul de Jos, Codrii, le Cento Colline, le barriere coralline...



Perché scegliere un'agenzia locale?

  • Ogni agente locale vive sul posto ed è un esperto della destinazione.
  • Il vostro soggiorno sarà al 100% su misura e adattato a tutti i vostri desideri.
  • Il vostro agente locale sarà sempre disponibile per garantire che il vostro viaggio sia in linea con le vostre aspettative.
  • Approfittate dei migliori prezzi essendo direttamente in contatto con l'organizzatore in loco.

Viaggiatori che hanno visitato Moldavia è piaciuto anche

I media ne parlano