fr en es nl de pt

prossimo

Скоро сайт будет доступен на русском языке. Strona będzie wkrótce dostępna w języku polskim. 该网站即将推出中文版

Africa

America del Nord

Asia

Centroamerica & Caraibi

Europa

Francia

Oceania

Sudamerica

Vicino e Medio Oriente

Organizza il tuo viaggio su misura %
Polonia
con un'agenzia locale !

Desidero partire a
Chi è in viaggio?

Idee di viaggio %prefixe% Polonia

Ricevere proposte personalizzate gratuite e non vincolanti in pochi click

  • Descriveteci il vostro progetto di viaggio: i vostri desideri e le vostre esigenze
  • Inviamo la vostra richiesta alle agenzie locali
  • Ricevi fino a 4 preventivi personalizzati gratuiti
  • Scegliete l'agenzia locale che fa per voi

Lasciare in Polonia

#Cultura del patrimonio Negli ultimi due decenni, la Polonia ha sviluppato un'incredibile forza di modernizzazione. Anche se le grandi città hanno acquisito qualche edificio in vetro e metallo, anche se tendono ad avere sempre più in comune con le capitali dell'Europa occidentale, le regioni polacche rimangono caratterizzate da una grande autenticità. Città, villaggi, campagne, foreste, la Polonia rimane un paese di tradizioni. L'identità culturale polacca è molto pronunciata e l'anno è segnato da feste religiose, nazionali o locali. Nel cuore della globalizzazione, il Paese è determinato a mantenere le sue caratteristiche specifiche ed è custode di una profusione di particolarità tipicamente europee. Pur modernizzandosi, la Polonia porta ancora con sé una visione dell'Europa tradizionale, a diecimila miglia da quella delle metropoli dell'Europa occidentale. Questa atmosfera di autenticità si avverte in tutto il paese, e in particolare nell'est, dove il tempo sembra rallentare, dove la natura e l'ospitalità della gente sembrano essere state preservate dagli sconvolgimenti dell'inizio del XXI secolo.
Negli ultimi due decenni la Polonia ha sviluppato un'incredibile forza di modernizzazione. Anche se le grandi città hanno acquistato alcuni edifici in vetro e metallo, anche se tendono ad avere sempre più in comune con le capitali dell'Europa occidentale, le regioni polacche rimangono impregnate di grande autenticità. Città, villaggi, campagne, foreste, la Polonia rimane un paese di tradizioni. L'identità culturale polacca è molto pronunciata, e l'anno è punteggiato da feste religiose, nazionali e locali. Nel cuore della globalizzazione, il Paese è desideroso di preservare le sue caratteristiche specifiche ed è custode di una ricchezza di particolarità tipicamente europee. Pur modernizzandosi, la Polonia ha ancora una visione dell'Europa tradizionale, a diecimila leghe da quella delle metropoli dell'Europa occidentale. Questa atmosfera di autenticità si respira in tutto il paese, soprattutto in oriente, dove il tempo sembra aver rallentato, dove la natura e l'ospitalità della gente sembrano essere state preservate dagli sconvolgimenti del primo ventunesimo secolo.

Tra arte e cultura

La Polonia è in costante fermento culturale. È un eufemismo dire che la scena artistica contemporanea è dinamica. La cultura occupa un posto speciale nella vita dei polacchi: letteratura, cinema, teatro e musica sono vivi e vegeti. Il paese ha un numero impressionante di sale da concerto filarmoniche, orchestre sinfoniche e teatri d'opera. Anche la musica popolare è di ottima qualità: la Polonia ospita ad esempio una delle migliori scene hip-hop d'Europa, e la musica rock è saldamente radicata nel paese... L'arte contemporanea, che spesso è una grande sintesi della tradizione, è di qualità eccezionale. Ce ne sarà quindi in abbondanza per gli amanti della cultura: le città ospitano molti musei, spesso di buona qualità, sale espositive, sale da concerto. Inoltre, le tradizioni sono anche molto visibili. Religiosa e patriottica, la Polonia vive costantemente grandi festival che sono parte integrante della vita annuale del paese. Inoltre, il calendario di ogni regione è punteggiato da festival, mostre, concerti ed eventi culturali. Insomma, c'è poco rischio di annoiarsi!

Castelli, palazzi e chiese a bizzeffe

Con il suo ricco patrimonio dal Medioevo al Classicismo, il paese conta più di cento castelli di stili molto diversi. Il famoso Castello Reale di Wawel a Cracovia e il temibile Castello di Malbork sono probabilmente i più impressionanti. Varsavia, come Cracovia, è la patria di palazzi sontuosi. Molti altri castelli sono sparsi nella campagna polacca, come ?a?cut, una delle più famose residenze nobiliari, che possiede un'importante collezione di opere d'arte. Molti castelli, palazzi e misteriose rovine si trovano nella Piccola Polonia e nella Bassa Slesia. Alcuni gioielli architettonici sono da non perdere in nessun caso, come il notevole castello di Ksi??. L'architettura religiosa è altrettanto festosa in Polonia. Con il fervore per cui sono conosciuti, il popolo polacco ha eretto chiese notevoli, dal gotico ai più eclettici stili contemporanei, compreso uno stile rurale in legno molto tipico. Il barocco è senza dubbio lo stile che è stato il più influente del paese. Praticamente ogni città, ogni villaggio, ha uno di questi edifici colorati, spesso bulbose, di grande qualità architettonica. Il territorio polacco ha ereditato anche lo stile del mattone rosso della Germania settentrionale, di cui gli esempi più belli si trovano a Danzica. Oltre a superbe chiese ortodosse con cupole dorate o di legno, sinagoghe, yechivas e persino moschee tartare di legno!

Il basso costo della vita

Il costo della vita in Polonia, sebbene sia aumentato negli ultimi anni, rimane moderato per un francese. I trasporti, le attività sportive, le gite culturali, le visite turistiche, lo shopping di souvenir, i ristoranti e la vita notturna sono relativamente economici e spesso di buona qualità. Con lo stesso budget di un paese dell'Europa occidentale, potrete intraprendere attività sempre più varie. D'altra parte, l'alloggio può essere relativamente costoso, soprattutto nel centro delle principali città turistiche.

Un ricco patrimonio storico

La storia della Polonia è molto complessa, anche a causa delle numerose occupazioni che il Paese ha subito. Oggi, molti resti, castelli e monumenti evocano questo miscuglio di culture del passato. Le origini slave del paese, l'eredità tedesca a nord e sud-ovest, la cultura ortodossa e musulmana ad est, i resti di un'incredibile cultura ebraica sepolta ovunque, il comunismo, i castelli e i palazzi dei principi e dei re di Polonia, i palazzi dell'aristocrazia, il patrimonio industriale in alcune città, l'influenza religiosa di tutte le epoche, molto presente nelle innumerevoli chiese e cappelle così come nei loro dipinti, sculture e ricchezze ornamentali... Questo abbondante patrimonio forma il volto turistico della Polonia. Oltre a un folklore rurale che rimane molto visibile, soprattutto nelle regioni di montagna e nell'est.

Gastronomia attraente

La cucina polacca è un orgoglio nazionale. Questa gastronomia locale si basa su piatti semplici, franchi e deliziosi. Non c'è che l'imbarazzo della scelta tra i pierogi nazionali, che si presentano in molte varianti, zuppe inventive, mille modi di preparare il cavolo, carni generose, impanate o in salsa... Il tutto accompagnato da birre forti e vodka di insospettabile delicatezza: il paese ha qualcosa per deliziare i più grandi mangiatori e i più raffinati buongustai. Il plus del paese: la cucina nazionale viene servita in tutti i tipi di locali, dalle mense popolari ai ristoranti gastronomici. E' accessibile a tutti i budget per una qualità sempre offerta.

Una natura generosa

La Polonia rimane una delle ultime regioni d'Europa in cui la natura è così ben conservata nella sua forma primaria. I suoi paesaggi sono ricchi e variegati: numerosi parchi naturali, gruppi di laghi, la costa baltica, foreste, montagne, colline, pianure, campagna e un bellissimo mare. Madre Natura offre anche una flora e una fauna variegata che oggi è diventata quasi inesistente nel resto d'Europa, come i bisonti, i lupi e i teloni.

13 siti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO

La Polonia ha 12 siti culturali e 1 sito naturale iscritti nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Sono di natura molto diversa e meritano tutti una visita in diversi modi. Sono le seguenti: Il centro storico di Cracovia. Il centro storico di Varsavia. La miniera di sale di Wieliczka. La città medievale di Toru?. Il centro storico di Zamo??. Il castello dell'Ordine Teutonico di Malbork. Il centenario municipio di Breslavia. Le chiese di legno della Piccola Polonia meridionale. la Chiesa della Pace di Jawor e ?widnica. Muzakowski Park, un parco paesaggistico inglese del XIX secolo, oggi condiviso tra Germania e Polonia. Il Parco di pellegrinaggio di Kalwaria Zebrzydowska. Il Parco Nazionale di Bia?owie?a, con una delle più antiche foreste primordiali d'Europa e l'ultimo bisonte selvatico del continente. Un luogo di ricordo e di contemplazione, il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau.

Belle spiagge

La Polonia ha una costa relativamente lunga (524 km) con belle spiagge sabbiose. La maggior parte di essi sono relativamente intatti, non sono deformati o ricoperti di cemento. In estate, sulla costa baltica, il vostro luogo di soggiorno può essere la polacca Saint-Tropez, una località balneare chic, un villaggio di pescatori in riva al mare, un alone di tranquillità, una meta ideale per una vacanza al mare in famiglia... ma sempre in piena attività.

Un cambio di scenario a due ore dalla Francia

Viaggiare in Polonia è, per un visitatore occidentale, un cambio di scenario garantito solo 2 ore in aereo, senza differenza di fuso orario, senza visto e senza passaporto. Lingua e cultura slava, architettura colorata, gastronomia sorprendente, atmosfere e tradizioni molto specifiche, una spiritualità sconcertante... Eppure non vi sentirete persi per tutto ciò che, in questo paese europeo, accogliente e facile da scoprire.

Una grande offerta sportiva

La Polonia, con il suo vasto e variegato territorio, è un grande paese per le attività sportive all'aperto. Che vi piacciano il nuoto, gli sport acquatici o aerei, gli sport di montagna, le escursioni, il ciclismo, l'equitazione, lo sci o il kayak, ce n'è per tutti i gusti. Le ampie zone boschive a est, le montagne a sud con le loro cime, le vie ferrate e i fiumi e le spiagge del Baltico a nord ne fanno un paese ideale per vari tipi di vacanze nella natura.  

Copyright Dominique Auzias - Jean Paul Labourdette




Perché scegliere un'agenzia locale?

  • Ogni agente locale vive sul posto ed è un esperto della destinazione.
  • Il vostro soggiorno sarà al 100% su misura e adattato a tutti i vostri desideri.
  • Il vostro agente locale sarà sempre disponibile per garantire che il vostro viaggio sia in linea con le vostre aspettative.
  • Approfittate dei migliori prezzi essendo direttamente in contatto con l'organizzatore in loco.

I media ne parlano